DIFFICILE DA RICORDARE, IMPOSSIBILE DA DIMENTICARE – Pensieri e parole raccolte, sentite, meditate in Ottobre

“Finirai per trovarla la Via…se
prima avrai il coraggio di perderti.” [Tiziano Terzani]
Vedere il mondo in un granello di
sabbia e il cielo in un fiore.
Riconoscere l’infinito nella
mano e l’eternità in un’ora. [William Blake]

Dicesi Muffola: una nuvola di muffa.
S.C.

Oma, buon riposo! “ich liebe
dich”, anche se non ci siamo mai capite!

13.10.2011 ore 11.23 “ascoltare
i discorsi alla Camera, mi ha stimolato la più bella evacuazione intestinale
degli ultimi 150 anni!” Erika
Quando si entra nell’anima di
qualcuno bisognerebbe togliersi le scarpe e camminare in punta di piedi: I
LUOGHI SACRI VANNO RISPETTATI! ♥
 A ciascuno il compito di
trasformare le proprie ferite in punti di inserimento per le ali.
Morale: non facciamoci notare, se
non per la nostra classe.

LA SFIDA DEI TEMPI è scegliere la
qualità senza sprechi e godersela creativamente. 
Black Blok…
Prega la Luna quando è tonda, 
La fortuna così abbonda, 
Qualunque cosa cerchi, 
da te si fionda 
In mare, in cielo, in terra profonda.

“L’amore è una cosa semplice”
La vita è come camminare sulla neve:
ogni passo lascia il suo segno
Per quanto un albero possa diventare
alto, le sue foglie, cadendo, 
ritorneranno sempre alle radici.
La mia vita mi fa perdere il sonno
sempre
Tu hai molte domande, alcune
pessime, lo dico
Bisogna agire nella vita per cercare
di ottenere quello che si vuole; chi non lo fa, ha già perso.

Fuori dai vetri non è fiori e frutti
di bosco, ma cronache di telegiornali, morti disoccupati e altro. Sempre la
stessa corda umana che si spezza. Ma fuori dai vetri c’è il mondo, un mondo da
combattere ed amare.

Non permettere mai a nessuno di
dirti che non sai fare qualcosa

Se hai un sogno tu lo devi
proteggere. Quando le persone non sanno fare qualcosa lo dicono a te
che non la sai fare. Se vuoi qualcosa, vai e inseguila. 
I MOMENTI DIFFICILI SERVONO A
RENDERE PIÙ BELLI I MOMENTI DI GIOIA CHE VERRANNO

La forza interiore è la protezione
più potente che hai. Non aver paura di assumerti la responsabilità della tua
felicità
Si può sempre PERDONARE ma..non
sempre si può DIMENTICARE…

DIFFICILE DA RICORDARE, IMPOSSIBILE
DA DIMENTICARE
Spera al MEGLIO. Preparati al
PEGGIO. Accetta quello che VIENE.

i sogni son desideri (banale, banalissimo…forse…)

Voglia di cose belle
Voglia di cose buone
Voglia di soddisfazioni
Voglia di fare altro
Voglia di…
                non lo dico…
                                   troppe volte ho creduto, ho sperato, ho pregato e alla fine ho pianto
Voglia di riscatto
Voglia di recuperare il tempo perduto credendo di fare la cosa giusta

“cosa vuoi?”

                  “VOGLIO LA FAVOLA”

Voglia di sentirmi bene
Voglia di sentirmi appagata
Voglia di vacanza
Voglia di girarmi
Voglia di…

i sogni son desideri…

 i sogni son desideri

di felicita’
nel sogno non hai pensieri
esprimi con sincerita’
si vede chissa’ se un giorno
la sorte non ti arridera’
tu sogna e spera fermamente
dimentica il presente
e il sogno realta’ diverra’.
a dream is a wish your heart makes
when you’re fast asleep
in dreams you will lose your heartaches
whatever you wish for you keep
have faith in your dreams and someday
your rainbow will come smiling thru
no matter how your heart is grieving
if you keep on believing
tu sogna e spera fermamente
dimentica il presente

Salagadula megicabula bibbidi-bobbidi-bu 
Se le pronunci che avviene laggiù? 
Bibbidi-bobbidi-bu 

Salagadula megicabula bibbidi-bobbidi-bu 
Fa la magia tutto quel che vuoi tu 
Bibbidi-bobbidi-bu 

Salagadula dà 
megicabula fa 
ma la formula inver che val di più 
è bibbidi-bobbidi-bu 

Salagadula megicabula bibbidi-bobbidi-bu 
Fa la magia tutto quel che vuoi tu 
Bibbidi-bobbidi-bu 

Salagadula megicabula bibbidi-bobbidi-bu 
Se le pronunci che avviene laggiù? 
Bibbidi-bobbidi-bu 

Salagadula megicabula bibbidi-bobbidi-bu 
Fa la magia tutto quel che vuoi tu 
Bibbidi-bobbidi-bu 

Salagadula dà 
megicabula fa 
ma la formula inver che val di più 
è bibbidi-bobbidi-bu 

Salagadula megicabula bibbidi-bobbidi-bu 
Fa la magia tutto quel che vuoi tu 
bibbidi-bobbidi 
bibbidi-bobbidi 
bibbidi-bobbidi-bu

terremoto!

Stamattina ore 5.49, mi sveglio…mi giro e rigiro…passano i minuti….e poi guardo il cellulare per vedere l’ora e questo si spegne, in quel mentre sento un rumore cupo che scuote la casa. 
Pochi attimi…sembrava il vento forte che colpisce il tetto a raffiche da 300 km/h. 
Il legno del tetto, che mi sovrasta scricchiola e si lamenta, ma pochi, pochissimi attimi e tutto finisce.
Mi sono alzata, ho guardato fuori, ho alzato gli occhi al lampadario…boh…
Ho messo a caricare il cellulare, e sono tornata a letto, ma non ho più dormito….  E’ proprio il rumore del terremoto che mi spaventa di più: un suono sordo, cupo, profondo, inafferrabile… ricordo ancora in maniera vivida  la scossa del famigerato terremoto del Friuli del 6 maggio del 1976. Avevo sette anni da poco compiuti, ma quel suono non potrò scordarlo mai, insieme al tavolo del nonno che sbatteva sul pavimento e l’albero fuori dalla finestra che pareva inchinarsi furente alla volontà di un essere abominevole. Mio padre che prese  me e mio fratello sotto braccio, malamente, la luce che si spegne mentre usciamo e scendiamo tre scalini prima di essere fuori dalla casa. Lo ricordo bene, come ricordo il mio pianto di bambina impaurita che chiedevo di tornare a casa mia, come se casa mia non potesse esser colpita da alcun che… 
Penso alla Turchia, dove lo scuotimento ha fatto danni immensi, e a tutti gli altri terremoti che hanno portato morte e distruzione. Credo che la Terra quando si muove in un punto, poi sposta equilibrio delle placche che si muovono in altri punti. Forse questa piccola scossa è una conseguenza del terremoto turco.
Poi, è stata l’occasione per sentire Anna, mia cugina, che abita vicinissimo all’epicentro. Un saluto, due chiacchiere, tutto bene, tutto bene…
Trovare il lato buono anche nelle cose più inquietanti mi rende una serenità che non vi so spiegare…

che soddisfazione!

riuscire a dire ciò che pensi a uno che si crede strafigo, e poi si riempie al bocca di paroloni solo per nascondersi  e nascondere la propria pochezza è una gran bella soddisfazione!
….se sul  territorio lo scenario è cambiato, allora cambia pure tu!

sempre lì a accusare e a nascondersi dietro preconcetti assurdi!

vogliamo cambiare il mondo? cambiamolo, e cominciamo da noi!

oooooolàààààà!!!!!! 

p.s. : il tipo mi ha appena scritto un sms che dice testualmente ” OTTIMO, SEI UNA FORZA!”

come se non lo sapessi già!

e non pecco di falsa modestia! no!

che soddisfazione!!!!!
e ora lo dico al web, così rimarrà per sempre ai posteri!

IO (frivolezze astrologiche)

La sua natura venusiana traspare nella femminilità intensa, sensuale, priva di sottintesi e sanamente esuberante.
E’ una donna spontanea e semplice, che manifesta con calore le proprie emozioni e si abbandona senza remore razionali alla sua gioia di vivere.
Ma dietro la dolcezza si nasconde una personalità forte e concreta, con le idee chiare e la ferma determinazione a raggiungere i suoi obiettivi.
E’ abilissima nel gestire la sua vita, distribuendo saggiamente le sue energie tra la sfera affettiva e quella professionale, senza tralasciare i suoi hobby e la sua passione per la natura, che la ricarica e le offre infiniti piaceri.
La donna  è realista, tenace, istintiva, decisa, testarda, gelosa, possessiva, tradizionalista, abitudinaria, concreta, tende ad essere pigra in quanto paziente e non impulsiva. Possiede un accattivante fascino, esaltato da eccezionali qualità e solidità morale, ha buona memoria e non è dispersiva nei propri interessi.
Se è amata, appagata sessualmente, gratificata dagli agi materiali, tende a chiudersi troppo nel suo mondo, senza aperture all’esterno. Se non è pienamente soddisfatta, non trascura di far valere le sue ragioni, rendendosi a volte un po’ assillante per chi le vive accanto.
C’è poi la piaga della gelosia, irrazionale e incontenibile, punto debole del suo segno; e per finire la sua rigidità: difficilmente dimentica un Toro e, alla distanza, pareggia sempre i conti.
PORTAFORTUNA
Colore: verde, azzurro
Metallo: rame
Pietre: zaffiro, turchese, corallo rosa, smeraldo, giada, quarzo rosa
Numero: 2
Giorno: Venerdì

e la testa va nel pallone

un paio di cose che non vanno propriamente come dovrebbero
un pò di malinconia dovuta al tempo
un pò di uffa e sbuffi
e la testa va nel pallone
la concentrazione non c’è più
volata via, come quello sguardo che tanto mi ha turbato…
quegli occhi che hanno trapanato la sottile corazza e mi hanno lasciata nuda e senza fiato
quello sguardo che appena ha incontrato il mio ha cambiato tutto il mio mondo
e come un terremoto, mi toglie il terreno da sotto i piedi
da allora è questo l’effetto che fai
questo è il modo con cui mi sento trafitta ogni giorno dai tuoi occhi, da quando ti ho incontrato
e la testa va nel pallone,
il cuore batte
il fiato di fa corto
e farei tutt’altro, ma proprio tutt’altro
e poi sarà bellissimo…
e le parole non ci sono
solo pensieri che non posso esprimere
solo parole che non dirò mai
e mi giro, come quando ti ho visto la prima volta e mi sono sentita svuotare l’anima
mi giro e continuo a far altro
altrimenti non potrei continuare a sopravvivere

spaccacuore

spengo la tivu`
e la farfalla appesa cade giu`
ah succede anche a me
e` uno dei miei limiti
io per un niente
vado giu`
se ci penso mi da’ i
brividi
me lo dicevi
anche tu
dicevi tu
ti ho mandata via
sento l’odore
della citta`
non faccio niente
resto chiuso qua`
ecco un altro
dei miei limiti
io non sapevo
dirti che
solo a pensarti
mi dai i brividi
anche a uno
stronzo come me come me
ma non pensarmi piu`
ti ho detto di mirare
l’amore spacca il cuore
spara spara spara amore
tu non pensarci piu`
che cosa vuoi
aspettare
l’amore spacca il cuore
spara spara spara
dritto qui
so chi sono io
anche se non ho
letto Freud
so come sono fatto io
ma non riesco a
sciogliermi
ed e` per questo
che son qui
e tu lontana
dei chilometri
che dormirai con
chissa` chi
adesso li’
ma non pensarmi piu`
ti ho detto di mirare
l’amore spacca il cuore
spara spara spara amore
tu non pensarci piu`
che cosa vuoi
aspettare
l’amore spacca il cuore
spara spara spara
dritto qui
ma non pensarmi piu`
ti ho detto di mirare
l’amore spacca il cuore
spara spara spara amore
tu non pensarci piu`
che cosa vuoi
aspettare
l’amore spacca il cuore
spara spara spara
dritto qui