Anno Bisestile

Sono passati 4 anni dall’ultimo anno bisestile, il 2012. Quello che i Maja hanno declamato come l’anno della fine del mondo. Quel 21.12.2012 che doveva portare grossi cambiamenti, se non proprio la fine di tutto. Quel giorno Saturno entra nel segno del Toro. Che se ci credi o meno, poco importa, ma avere Saturno contro è proprio, prioprio faticoso. Il 2012 è stato un anno funesto, difficile, pesante. Come i seguenti. Ogni anno è stato difficile per un senso o l’altro, a modo proprio. Sino ad arrivare a oggi. Il 2016 è un anno bisestile, dato che segue di 4 anni il 2012. Tra 5 giorni sarà il fatidico 29 febbraio, quest’anno sarà un luendì, che è di per sè una giornata difficile, dato che Lunedì deriva da Luna e avere la Luna storta non è una cosa piacevole, né per sè stessi, né per chi abbiamo accanto.

Quindi questo periodo lungo 4 anni, di anni funesti, di fine del mondo annunciata da mille anni, dicono solo una cosa: la vita va avanti. Ma è vero che il 21.12.2012 è finito il mondo. Il mio per lo meno. Poi è stato tutto sbagliato. Tutto diverso da quello che pensavo potesse essere. Tutto è cambiato. Tutto appare sbagliato. Proprio come l’anno bisestile.

Spero si concluda il ciclo. Lo spero proprio. Il 29.02.2016, passerà, arriveremo al primo marzo. E sentiremo aria di primavera, vedremo i fiori sbocciare, vedremo sole, acqua, neve e vento, ma le giornate saranno sempre più lunghe e calde. Passerà l’inverno e sarà primavera.

E il prossimo anno bisestile sarà tra 4 anni. E ci penseremo tra 4 anni. Ora sta arrivando la primavera e torneranno a sbocciare le rose e a fiorire i girasoli

Girasoli 28.08.2014