METAFORE- un anno dopo

METAFORE- un anno dopo

http://unatrentinaineppan.com/wp-admin/post.php?post=6&action=edit

 

è passato un altro anno.

il tempo sta andandosene.

le cose non sono come avrei voluto.

non lo saranno mai più.

insegnerò alle mie figlie a non fidarsi, a non lasciarsi andare, a rimanere molto centrate su loro stesse.

nessuno si salva da solo, ma nessuno si fa del male da solo.

Ora il mio giardino è migliorato. C’è qualche fiore. Il mio ulivo è morto nel lungo inverno. Mi sto coprendo le cicatrici. C’è un muro intorno a me. Invisibile. Solo pochi ne vedono le tracce . Va migliorando il resto. Ora sono nella fase dell’indifferenza.

Staremo a vedere cosa succede

 

alba

Rispondi