6 thoughts on “mi chiedo

  • maggio 15, 2013 at 11:49
    Permalink

    o quando smetterai di fare i lavori di casa 🙂 parlo da figlia 🙂

  • maggio 19, 2013 at 20:53
    Permalink

    silenzio anche qui, su questo blog…

  • maggio 20, 2013 at 13:13
    Permalink

    quelli li sbrigano abbastanza loro, con qualche urlo da pare mia, ma sono abbastanza bravi.
    io penso a un altro silenzio, più profondo…quello del distacco…un pezzo di cuore che si stacca, e per sempre

  • maggio 20, 2013 at 13:14
    Permalink

    Vero, ma meglio tacere, se non si hanno le parole giuste, no?
    e poi questa è una settimana di prova.
    mi spiegherò meglio…appena trovo le parole

Rispondi