PRIMI SEGNALI

BUONA LA PRIMA! la prima settimana intera di settembre,intendo!
Se cancelliamo Lunedì ( disastro pandagialla ), il resto è stato un continuo crescendo di piccoli passi BUONI!
Sì!
E ora posso parlare di buone cose, non solo lagnarmi…
Io credo: e non credo nel senso canonico del termine. Perciò, per qualcuno risulterò stridente e ipocritamente parlando , blasfema, ma in fondo al cuore,
  IO CREDO
Ma non è di questo che voglio raccontare.
Voglio raccontare di come momenti bui, pesanti, dove tutto va storto, in cui tutto pare sbagliato o fuori tempo, dove ogni cosa è difficile , di come, dicevo, pian pianino si trasformano e diventano BUONE COSE!
FINALMENTE, aggiungo!
E quel pian pianino , all’inizio , mica lo vedi.
Lo percepisci solo dopo un pò.
Gli occhi, e gli occhi della mente e del cuore, devono abituarsi alla nuova luce.
Devi sbattere le palpebre un paio di volte, poi spalancarli, e poi di nuovo sbattere le palpebre.
Poi apri gli occhi e vedi!
Ecco è così che va!
Quindi, sempre ricordando il BICCHIERE MEZZO PIENO (anche se non pare), quei momenti neri, dove credi che si perdano persino le speranze, servono per godere in pieno di questi buoni momenti.
Posso affermare con assoluta certezza che non è cambiato il mio caos quotidiano , ma è diventato solamente più accogliente.
Qualche piccola botta di culo, o meglio un piccolo rifornimento di energia positiva dato da un piccolo risultato buono, cambia proprio la visione delle cose. E le percepisco (perchè sono pressoché uguali a sempre) più leggere e di facile soluzione.
Come quando inizi una risalita in montagna.
All’inizio è molto irta, ogni passo ti costa fin dall’inizio un sacco di fatica, il fiato diventa corto, l’affanno toglie ogni energia, il cuore batte forte, troppo forte e sembra proprio che fare il passo successivo sia impossibile.
MA LO FAI, costi quel che costi! 
E poi, appena ti giri un attimo a guardare il sentiero, ti rendi conto di quanta strada hai percorso.
E ti meravigli! Questo infonde un senso di forza e positività che ti fa continuare.
Passo dopo passo, il pezzo difficile te lo lasci alle spalle, e ammiri il paesaggio, il bosco, il cielo terso della montagna, l’aria pulita frizzante ossigena ogni cellula e la rigenera. Fino a quando arrivi alla tua cima, quella che ti sei prefissato di raggiungere. Hai di certo maledetto il momento in cui hai scelto di fare quel giro in montagna, quando la salita era troppo dura, ma poi giungi nel posto dove il cuore e la mente pensano e battono all’unisono godendo di tutta la bellezza del Creato.
E gli occhi  iniziano a sbattere le palpebre, poi si spalancano, per poi sbattere di nuovo le palpebre.
FINO  A VEDERE! AMMIRARE! RIEMPIRSI DI AZZURRO E DI LUCE!
Ecco tutto questo è stato questa settimana.
Siccome io credo, come dicevo poco fa, IO DESIDERO RINGRAZIARE!
Ringrazio quelle piccole botte di culo, quei piccoli rifornimenti di energia, che mi fanno continuare a camminare (magari piangendo), ma senza mai impedirmi di proseguire e perseguire ciò che penso sia giusto e che voglio e che amo…e voglio proprio dirlo, che amo ciò che faccio! E lo faccio bene!
Scusate! Ma se per alcuni  può essere banale, io non trovo poi così semplice accorgersi di quante belle cose ci sono date, anche quando il cammino da percorrere è duro e spesso cado nella disperazione che urlo ai quattro angoli del mondo.
Così posso chiudere questa settimana dicendo che è stata buona, come quando arrivi in cima alla montagna e trovi il rifugio, dove servono il miglior KEISERSCHMARREN che tu possa immaginare e lo assapori con il tramonto negli occhi.

8 thoughts on “PRIMI SEGNALI

  • settembre 9, 2011 at 22:04
    Permalink

    Segui i tuoi sogni, trasforma la tua vita in un cammino che conduca a Dio. Realizza i tuoi miracoli. Guarisci gli ammalati. Fai profezie. Ascolta il tuo angelo custode. Trasformati. Sii un guerriero e dimostrati felice di ogni tuo combattimento. CORRI I TUOI RISCHI. ( P. Coelho)

  • settembre 10, 2011 at 21:13
    Permalink

    Quello che rende alcune persone speciali è la capacità di cambiare la percezione della vita. E tu sembri proprio essere una di quelle! E leggerti fa bene al cuore.

  • settembre 10, 2011 at 21:24
    Permalink

    grazie…chiunque tu sia…

  • settembre 12, 2011 at 13:10
    Permalink

    stavo giusto per chiederlo io, Federica mi ha preceduta!

    beh dai….. ottime notizie no!??!

  • settembre 12, 2011 at 13:11
    Permalink

    ps: la ricetta che c'è su wikipedia è attendibile?

    PPS: bellissima la foto della chiesetta!

  • settembre 12, 2011 at 13:29
    Permalink

    Si, la ricetta è quella.
    Si , Buone notizie, finalmente.
    Pian pianino…. 😀

Rispondi