Sabato Simpatico – Marco Guazzone & STAG

Sabato Simpatico


E’ ancora sabato

rimane simpatico
cammino nell’erba con te
ancora piangi
mi riempi di pugni
mi strappi i capelli e il gilet
che cosa devo fare
io non ti prendo in giro
è impossibile
restare impassibile
calmare la rabbia che hai
non ho fatto niente
io sono innocente
guarda che bella che sei
che cosa devo fare
io non ti prendo in giro
girotondo casca il mondo
casca anche la terra
tutti giù per terra
fai la giravolta
falla un’altra volta
e guardiamo in giù
giro girotondo casca il mondo
casca anche la terra
tutti giù per terra
fai la giravolta
falla un’altra volta
e guardiamo in su
se non sarà sereno rasserenerà
Lungo quegli argini
dietro questi alberi
siamo rimasti noi due
un altro morso
se cambio discorso
le colpe non son solo mie
che cosa devo fare
io non ti prendo in giro
girotondo casca il mondo
casca anche la terra
tutti giù per terra
fai la giravolta
falla un’altra volta
e guardiamo in giù
giro girotondo casca il mondo
casca anche la terra
tutti giù per terra
fai la giravolta
falla un’altra volta
e guardiamo in su
se non sarà sereno rasserenerà
giro girotondo
guarda come casca il mondo
fai la giravolta
e guardiamo in giù
giro girotondo casca il mondo
casca anche la terra
tutti giù per terra
fai la giravolta
falla un’altra volta
e guardiamo in su
se non sarà sereno rasserenerà
se non sarà sereno rasserenerà




Rispondi