Scrivere è TERAPEUTICO – Pensieri e parole raccolte, sentite, meditate in AGOSTO 2012

L’ozio è un grande tormento
Il lavoro è un grande riposo

Frequentandoti riscopro i motivi per cui mi sono
innamorata di te

“Il libro più corto del
mondo è la storia dell’umorismo tedesco”.
                                                                Massimo Gramellini

Il silenzio è l’unica risposta logica da
poter dare agli stupidi.
                                                                                              (M. Monroe)


Noto sempre più spesso che le persone si vestono
di intelligenza e acume, 
ma poi il contenuto è deficienza e pattume.
                                                      io e Mark Moroder





“Qualche volta è scomodo sentirsi fratelli, ma è grave considerasi figli unici” 
                                                        Enzo Biagi


12 agosto 2012 
Tutti possono essere tristi, ma la malinconia resta
l’appannaggio delle anime superiori.
(Fagus)





Ciò che chiamiamo intelligenza, nella mente di alcuni è solo
un’infiammazione localizzata.

Le ali della Libertà non perdano mai le piume! Jack Burton – Grosso guaio a Chinatown

“Il fatto che un’opinione sia ampiamente condivisa non
e’ affatto una prova che non sia completamente assurda”                                                                                                                                                              Bertrand Russell

I
nostri sforzi sono un ponte che unisce i sogni alla realtà. Chi si impegna fa
scaturire da dentro di sé la speranza, proprio perchè la speranza nasce dallo
sforzo.

La vita come te la ricordi, se ne andò con te 


Mormora

la
gente mormora

falla
tacere praticando l’allegria

U2 -BEATIFUL DAY 
What you don’t have you don’t need it now
What you don’t know you can feel it somehow
What you don’t have you don’t need it now
Don’t need it now
Was a beautiful day

“Prendi un piatto e tiralo a terra.”
“Fatto.” “Si è rotto?” “Si.” “Adesso
chiedigli scusa.” “Scusa.” “È tornato come prima?”
“No.” “Adesso capisci?”.                                                                                   (Marie)

e le pene d’amore dei figli che diventano pene anche per le madri….

dal film
Rabbit Hole
Ragazzo: “L”universo è infinito,quindi
esistono infiniti lei, infiniti me che vivono vite diverse!

Becca: “Mi piace quest’idea, vuol dire che da
qualche parte è tutto apposto e io sto bene!

Quando le persone ti feriscono più e più
volte, pensa a loro come se fossero carta vetrata. Loro potranno graffiarti e
farti del male per un po’, ma alla fine, tu finirai completamente lucido e loro
solo inutili.                   Chris Colfer


e tornare a scrivere, per me, soprattutto per me…se poi qualcuno legge ancora meglio



Rispondi